homepage organi commissioni albo tirocinanti normativa documenti ufficiali formazione protocolli d'intesa modulistica link utili contatti
NOTIZIE DALL'ORDINE
REVISIONE DEGLI ENTI LOCALI
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
TRASFERIMENTO SEDE
FORMAZIONE PROFESSIONALE
Regolamenti
Privacy policy
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali
Via ai primi aiuti, ma il Governo allarga la platea fino a 18 milioni
C.Fotina, M.Mobili, G.Pogliotti e C.Tucci - Il Sole 24 Ore - pag. 2
Il decreto di aprile che il Governo si appresta a varare interesserà una platea di 18 milioni di persone. Due milioni in più rispetto ai soggetti coinvolti dal decreto legge ‘Cura Italia’. La platea più consistente è rappresentata dai 9,8 milioni di potenziali beneficiari della nuova cassa integrazione in deroga che prevede una durata massima di 9 settimane. A questi si aggiungono i 5 milioni di autonomi, ossia gli stagionali del turismo, gli operai agricoli, i professionisti privi di cassa di previdenza, i lavoratori dello spettacolo che beneficeranno del bonus di 600 euro nel mese di aprile; bonus che ad aprile salirà ad 800 euro, seppur con una serie di paletti. Ai professionisti iscritti ai fondi privati di previdenza guarda, invece, il fondo con il reddito di ultima istanza che prevede 600 euro per il mese di marzo, fino a 35mila euro di reddito complessivo, o tra 35mila e 50mila euro a patto di aver cessato, ridotto o sospeso l’attività autonoma o libero-professionale di almeno il 33% nel primo trimestre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019.
| © Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Tempio Pausania | codice fiscale: 91036530904 | site by metaping | admin |
rassegna stampa