homepage organi commissioni albo tirocinanti normativa documenti ufficiali formazione protocolli d'intesa modulistica link utili contatti
NOTIZIE DALL'ORDINE
REVISIONE DEGLI ENTI LOCALI
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
FORMAZIONE PROFESSIONALE
Regolamenti
Privacy policy
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali
Sanatoria sulle irregolarità formali ad ampio raggio
Cristina Bartelli - Italia Oggi - pag. 26
La sanatoria sulle irregolarità formali coprirà quante più irregolarità possibili ricomprendendo anche il reverse charge e lasciando fuori solo l’omessa dichiarazione e le irregolarità legate alla voluntary disclosure. Si dovrà intervenire per mettere a posto l’irregolarità o dopo il versamento delle somme o, in caso di contestazione dell’Agenzia delle Entrate, 30 giorni dopo che quest’ultima abbia sollevato il rilievo. Sono questi alcuni degli interventi che trovano posto nel provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate che dà attuazione all’articolo 9 del decreto legge 119/2018 e che punta a rendere più conveniente la sanatoria e a render meno stringenti i paletti della stessa. Tutte le irregolarità che non interferiscono con la liquidazione delle imposte potranno essere oggetto di sanatoria e tra queste trova posto l’inversione contabile.
| © Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Tempio Pausania | codice fiscale: 91036530904 | site by metaping | admin |
rassegna stampa